Sara

Un incontro con il proprio corpo.

Una carezza che gli concedi e ti spiazza l'intensità con la quale è in grado di percepirla. Dal primo gesto di coprirlo con una coperta, con premura, al ricoprirlo di vibrazioni che senti in ogni millimetro di pelle, fino al punto più profondo. Il tutto accompagnato da questo suono indescrivibile, quasi forse, come tutte le emozioni che ti entrano dentro e cui non sai dare nome e forma. Non posso limitare la descrizione di questo massaggio sonoro indicandolo come rilassante. E' molto di più. Un richiamo al sapersi ascoltare, al conoscere quanto possa essere piacevole e benefico aprire gli occhi e la mente in uno spazio in cui siamo solo noi e i nostri sensi a parlarci. Nella mia caotica vita, ora so che c'è un luogo dove posso ritrovarmi.
Grazie mille Teo.